Tu sei qui

EstateCinema 2019

38^ edizione della rassegna estiva di cinema all’aperto della città di Lucca, nel parco di Villa Bottini. Proiezioni fino al 7 settembre, con programmazioni diverse ogni sera.

Il programma, spazia dai successi della stagione appena trascorsa, alle prime visioni dell’estate con alcune prime visioni esclusive. 
Appuntamento settimanale per le famiglie il mercoledì con film di animazione e per ragazzi, il weekend spazio al cinema europeo ed italiano di qualità, 
il martedì i film vincitori dei premi Oscar e Palma D'Oro, il giovedì prime visioni di qualità.
L'accesso alla sala è consentito fino ad esaurimento dei posti. Si raccomanda di prendere immediatamente posto in sala, non appena acquistato il biglietto. Non è consentito riservare i posti. Il programma e le condizioni di accesso alla sala potranno essere soggette a variazioni in qualsiasi momento, anche senza preavviso. In caso di pioggia a proiezione avviata non verrà rimborsato il biglietto.

In programma nel mese di giugno:

Venerdì 21 giugno - GREEN BOOK di P. Farrelly - con Viggo Mortensen, Mahershala Ali e Linda Cardellini. 
Basato sulla storia vera di Shirley, un virtuoso della musica classica, e del suo autista temporaneo nel loro viaggio attraverso il pregiudizio razziale e le reciproche differenze.

Sabato 22 giugno - DOLOR Y GLORIA di P. Almodovar - con Antonio Banderas, Asier Etxeandia, Leonardo Sbaraglia, Nora Navas, Julieta Serrano, Penelope Cruz.
Il regista Salvador Mallo si trova in una crisi sia fisica che creativa. Tornano quindi nella sua memoria i giorni dell'infanzia povera in un paesino nella zona di Valencia, un film da cui aveva finito per dissociarsi una volta terminato e tanti altri momenti fondamentali della sua vita. 

Domenica 23 giugno - MA COSA CI DICE IL CERVELLO di R. Milani - con Paola Cortellesi, Stefano Fresi, Tomas Arana, Teco Celio, Remo Girone, Vinicio Marchioni.
Una donna dedita alla sicurezza del Paese è avvilita dal degrado, soprattutto da quello romano, e decide di prendersi una rivincita con mezzi a dir poco spropositati contro una galleria di maschere, rispetto a cui è troppo facile sentirsi superiori, il tutto mentre si consuma una blandissima parodia del genere spionistico.

Lunedì 24 giugno - DUMBO di T. Burton - con Colin Farrell, Michael Keaton, Danny DeVito, Eva Green, Alan Arkin, Finley Hobbins.
La guerra è finita e Holt Farrier ritorna a casa, al suo circo, e ai suoi due figli, Milly e Joe. Ma la compagnia non se la passa molto bene. Il direttore, Maximilian Medici, punta sul cucciolo di elefante in arrivo, ma, alla nascita del piccolo di mamma Jumbo, rimane interdetto e furioso, a causa delle sue orecchie fuori misura. Milly e il fratellino, invece, si affezionano al piccolo dagli occhi azzurri e scoprono che, dietro l'handicap apparente, nasconde una straordinaria abilità: se stuzzicato da una piuma, Dumbo può volare! Lo scoprirà anche il furbo imprenditore Vandevere, e allora per Dumbo e i suoi amici inizieranno i guai.

Martedì 25 giugno - BOHEMIAN RAPSODY di D. Fletcher -  con Rami Malek, Lucy Boynton, Gwilym Lee, Ben Hardy, Joseph Mazzello, Aidan Gillen.
Da qualche parte nelle suburb londinesi, Freddie Mercury è ancora Farrokh Bulsara e vive con i genitori in attesa che il suo destino diventi eccezionale. Contrastato dal padre, che lo vorrebbe allineato alla tradizione e alle origini parsi, vive soprattutto per la musica che scrive nelle pause lavorative. Dopo aver convinto Brian May (chitarrista) e Roger Taylor (batterista) a ingaggiarlo con la sua verve e la sua capacità vocale, l'avventura comincia. Insieme a John Deacon (bassista) diventano i Queen e infilano la gloria malgrado e per le intemperanze e le erranze del loro leader: l'ultimo dio del rock and roll.

Mercoledì 26 giugno - ALADDIN di G. Ritchie - con Will Smith, Gigi Proietti, Mena Massoud, Naomi Scott, Billy Magnussen, Marwan Kenzari.
Aladdin è un ragazzo poverissimo che campa di espedienti nella città di Agrabah. Durante un furtarello incontra la principessa Jasmine, cui è stato proibito di uscire dal palazzo reale. Quando Aladdin scopre la vera identità della principessa è troppo tardi: ne è già innamorato. Il perfido visir Jafar, stanco del ruolo di eterno secondo e desideroso di impossessarsi del trono del sultano, spedisce Aladdin a rubare una lampada magica che rende chi la possiede potentissimo. Ma dentro la lampada c'è un genio: dunque Aladdin si terrà stretti lampada e genio, con l'aiuto della scimmietta Abu e di un velocissimo tappeto magico.

Giovedì 27 giugno, prima visione esclusiva - TUTTI PAZZI A TEL AVIV di S. Zoabi - con Kais Nashif, Lubna Azabal, Yaniv Biton, Nadim Sawalha, Maisa Abd Elhadi. 
Salam è un trentenne che vive a Gerusalemme e lavora a Ramallah. È stato assunto da poco da uno zio come stagista sul set di una famosa soap opera palestinese, Tel Aviv on Fire. 
Ogni giorno, per raggiungere lo studio televisivo, deve passare dal rigido checkpoint israeliano, sorvegliato dalla squadra di militari del comandante Assi. Poiché la moglie di Assi è una grande fan della serie televisiva, e Salam si è spacciato per sceneggiatore, Assi esige di farsi coinvolgere personalmente nella stesura della storia. In un primo tempo, la carriera di Salam ne beneficia, peccato, però, che l'ufficiale israeliano e i finanziatori arabi non intendano il finale nel suo stesso modo.

Sabato 29 giugno - COLD WAR di P. Paulikowski - con Joanna Kulig, Tomasz Kot, Borys Szyc, Agata Kulesza, Cédric Kahn, Jeanne Balibar.
Nella Polonia alle soglie degli anni Cinquanta, la giovanissima Zula viene scelta per far parte di una compagnia di danze e canti popolari. Tra lei e Wiktor, il direttore del coro, nasce un grande amore, ma nel '52, nel corso di un'esibizione nella Berlino orientale, lui sconfina e lei non ha il coraggio di seguirlo. S'incontreranno di nuovo, diversamente accompagnati, ancora innamorati. Ma stare insieme è impossibile, perché la loro felicità è perennemente ostacolata da una barriera di qualche tipo, politica o psicologica.

Domenica 30 giugno - 10 GIORNI SENZA MAMMA di A. Genovesi - con Fabio De Luigi, Valentina Lodovini, Angelica Elli, Bianca Usai, Matteo Castellucci.
Carlo lavora da quindici anni nella stessa azienda. Il suo lavoro lo ha fatto stare spesso lontano dalla famiglia. Quando la sua vita sembra essersi stabilizzata, un giovane ambizioso rischia di prendere il suo posto nell'ufficio delle risorse umane mentre la consorte decide di prendersi una pausa e partire per dieci giorni a Cuba. Carlo non dovrà solo cercare di mantenersi un'occupazione ma, per la prima volta, dovrà anche badare da solo ai figli che sembrano odiarlo e che lui si ritroverà a dover conoscere.

Quando (Data dell'evento): 
da Venerdì, 21 Giugno 2019 a Domenica, 30 Giugno 2019
Ora di Inizio: 
21:30
Ora di fine: 
23:00
Luogo: 
Villa Bottini
Indirizzo: 
Via del Fosso, 28
Periodo: 
21 giugno / 7 settembre 2019
Biglietto: 
€ 6,00 / 5,00
Telefono: 
0583 55405
Contatti: 

Cinema Centrale
Via di Poggio, 36
www.luccacinema.it
tel. 0583 55405

FB / LuccaCinema

Sito web: