Tu sei qui

Giorgio Conta scolpire un territorio. Mostra a Lucca

Le figure lignee dell’artista trentino invadono il Lu.C.C.A. Lounge & Underground dal 10 maggio al 9 giugno 2019.

Quando il legno diventa simbolo di un territorio e di un artista. Non è un caso se lo scultore trentino Giorgio Conta ha scelto di utilizzare questo materiale per la realizzazione delle sue opere. La sua personale dal titolo “Scolpire un territorio”, a cura di Maurizio Vanni, organizzata con il sostegno della Provincia autonoma di Trento, con il supporto di Zadra Interni e il contributo del Gruppo Miniera San Romedio, svela infatti il forte legame con la sua terra di origine, dove tutte le sue sculture hanno genesi.

Nel museo lucchese sono in esposizione circa 30 opere tra sculture lignee e tecniche miste che sono il risultato dei suoi studi per sculture.

Domenica 19 maggio 2019 alle ore 18,30 sarà inoltre possibile approfondire la conoscenza del lavoro di Giorgio Conta durante l’incontro con l’artista, condotto da Maurizio Vanni, che si terrà sempre nel Lu.C.C.A. Lounge & Underground.

È dunque lo spirito di appartenenza al luogo di origine il filo conduttore di “Scolpire un territorio”. Giorgio Conta è un artista che non ha mai approfittato della globalizzazione per definirsi un figlio del mondo, ma che ha sempre ostentato la sua provenienza e il suo amore per quel territorio trentino che vanta una tradizione scultorea lignea unica al mondo.

In questa sua mostra personale fa la sua apparizione anche quella che potremmo definire scultura funzionale nella quale la libertà espressiva viene messa a servizio di un oggetto artistico di uso quotidiano: una seduta per più persone. Un lavoro di meta-design, realizzato in collaborazione con l’azienda Zadra Interni, che apre le porte al bello e all’unico entrando nella vita di tutti i giorni di un museo, di un luogo pubblico o di un’abitazione privata. “La mia nuova sfida – afferma Massimo Zadra – è quella di portare l’originalità dell’opera d’arte funzionale all’interno della quotidianità di luoghi che, troppo spesso, diventano anonimi per l’utilizzo eccessivo di oggetti privi di identità”.

chiuso lunedì.

 

Quando (Data dell'evento): 
da Venerdì, 10 Maggio 2019 a Domenica, 9 Giugno 2019
Ora di Inizio: 
10:00
Ora di fine: 
19:00
Luogo: 
Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art
Indirizzo: 
via della Fratta, 36
Periodo: 
10 maggio / 6 giugno 2019
Biglietto: 
€ 10,00 / 8,00
Telefono: 
0583 492180
Contatti: 

Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art
Via della Fratta, 36 - Lucca    
www.luccamuseum.com 
tel. 0583 492180 - info@luccamuseum.com

Addetto Stampa Lu.C.C.A.
Michela Cicchinè  mobile +39 339.2006519 m.cicchine@luccamuseum.com