Il Desco 2019

Tu sei qui

Da nord a sud, dai tortellini emiliani ai prelibati cannoli siciliani, dai formaggi sardi a quelli dell'alpeggio, dai salumi toscani al pesto ligure, e molto altro ancora sono i prodotti presenti alla 15^ edizione de Il Desco, per indimenticabili esperienze gastronomiche e sensoriali da vivere a Lucca.

La 15^edizione de il Desco 2019 torna a Lucca nei giorni 29, 30 dicembre, 1 dicembre / 6, 7, 8 dicembre 2019, un viaggio alla scoperta delle tipicità uniche a autentiche della gastronomia italiana.

Gli espositori presenti al Desco provengono da tutto il territorio nazionale: accanto ai 42 toscani, vi sono anche produttori, dalla Liguria, dalla Lombardia dall'Emilia Romagna, dal Molise, dalla Sicilia e dalla Sardegna.

Il Desco non è solo una mostra mercato, ma una vetrina che permette di conoscere e approfondire le unicità e le tipicità dei prodotti del nostro eterogeneo territorio, attraverso degustazioni guidate show cooking, eventi, talk, laboratori per bambini, mostre e contest. Anche quest'anno, dopo il successo della scorsa edizione, torna a grande richiesta la Gara dei Giovani Chef, organizzata dalla Darwine e Food di Claudia Marinelli, durante la quale 4 giovani chef toscani avranno 25 minuti di tempo per preparare un piatto, utilizzando come ingredienti quattro dei prodotti presenti al Desco. Il Desco si riconferma evento plastic free: il rispetto dell'ambiente è un tema che la manifestazione porta avanti da diversi anni. Anche quest'anno continua la sensibilizzazione verso il riciclo e il riuso, utilizzando sempre più piatti e biccheri biodegradabili. Il Desco è anche Esco dal Desco, con un ricco calendario di eventi, mostre, workshop, convegni.

 

Il Desco gara per giovani chef

 

IL CIBO E LA STORIA

Il cibo ha da sempre rivestito un ruolo di centralità nella storia sin dai tempi più antichi, molto di quello che ancor oggi portiamo a tavola ha origini antiche e veniva già proposto sulle tavole degli antichi Romani o nei banchetti rinascimentali. La Domus Romana, in occasione della nuova esposizione dei reperti tornati in "situ", è presente a Il Desco per raccontare e imbandire la tavola dei romani che per il Convivivm si arricchiva di specifici utensili, di rare prelibatezze e si allietava di piacevole musica (in programma domenica 1 dicembre 2019 – ore 12:00).

Il cibo dei pellegrini, ovvero cosa si mangiava nel Medioevo, quali cibi esistevano e come si conservavano, ci guida a conoscere usi e costumi della tavola medievale, le ricette, la stagionalità degli alimenti è il tema di un laboratorio per bambini organizzato da Via Francigena Entry Point (in programma sabato 30 novembre 2019 – ore 17:30).

Oppure, cosa mangiano i pellegrini di oggi, quai sono i cibi necessari a mente, cuore e gambe per arrivare alla meta, in un talk con degustazione organizzato dal Comune di Lucca (in programma sabato 30 novembre  e domenica 1 dicembre 2019 – ore 12:00) per  approfondire la tematica del self-packaging di cibi facilmente trasportabili nella bisaccia del pellegrino e dell'educazione alimentare lungo i cammini ed i prodotti di filiera locale della Via Francigena in Toscana.

 

alimentazione romana

 

IL CIBO E LA SALUTE

Per vivere bene, bisogna mangiare bene: tra gli eventi in programma a Il Desco 2019, convegni, laboratori per bambini, talk per approfondire il tema della salute e del cibo, e come una corretta alimentazione sia il miglior modo per prevenire le malattie e restare in forma.

Si inizia sabato 30 novembre 2019 con il convegno organizzato a cura dell'Unità disciplinare di senologia di Lucca, durante il quale si parlerà dell'importanza del cibo per la salute e il benessere del corpo e della mente, tra sensorialità e piacere, anche nei momenti di fragilità e del tempo come una delle dimensioni che riempie i nostri piatti ogni giorno, ma che assume un gusto nuovo nel passaggio tra salute e malattia, producendo nuovi ritmi. Nel pomeriggio, a cura dell'Alice Benvenuti onluss, sarà invece, affrontato il tema dell'alimentazione in età pediatrica nei bambini ricoverati in ospedale.

La sana alimentazione ci garantisce anche di dormire con gusto, (domenica 1 dicembre). E' l'approfondimento del convegno dedicato ai disturbi del sonno e su come la nutrizione possa aiutare ad avere un sonno migliore, a cura del Centro del Sonno presso lo studio medico dentistico "Santa Apollonia".

I benefici della frutta e verdura (domenica 1 dicembre), l'importanza del pesce (sabato 7 dicembre), sono i temi dei laboratori per i bambini, organizzati da Incanto Party Planner & Animazione di Samantha Pardini, un modo divertente per sensibilizzare anche i più piccoli.

Si parlerà anche di intolleranze alimentari (sabato 7 dicembre), quelle vere e riconosciute dalla comunità scientifica: in particolare, sarà affrontata l'intolleranza al lattosio a 360 gradi, e sarà spiegato cosa si può mangiare, come si può gestire sia in cucina sia fuori casa, sfatando alcuni falsi miti. Evento a cura dell' AILI Associazione Italiana Latto-Intolleranti.

Infine, sabato 7 dicembre ci sarà il convegno Il bambino: buona tavola, buona crescita, buona salute, che vede interventi di pediatri sul tema della corretta l'alimentazione fin dalla prima infanzia, a cura del prof. Raffaele Domenici in collaborazione con Coldiretti Lucca, che chiuderà in convegno con un intervento della presidente Elena Giannini dal titolo In fattoria ... seminiamo Ben-Essere, e una degustazione tipica di stagione a km 0.

 

Il Desco il cibo e la salute

 

IMPARARE COSE NUOVE

L'appuntamento per gli amanti dei prodotti di qualità è un'occasione per seguire mini-corsi per imparare cose nuove, ma non solo.

Sabato 29 novembre lezione aperta del Corso Assaggiatori di farina di castagne per scoprire gli utilizzi innovativi della farina di castagne, a cura dell' Associazione Castanicoltori della Lucchesia. Per l'occasione gli chef della famiglia Gherardi, titolari del Ristorante Sotto la Loggia, proporranno alcuni piatti tra i quali i ravioli di farina di castagne saltati nel burro al rosmarino.

La prova del(l'aiuto) cuoco, in programma sabato 6 dicembre, è il corso dedicato ai giovani aiutanti, sous-chef e apprendisti delle cucine lucchesi. Troppo spesso nei ristoranti la grande mole di lavoro impedisce di fermarsi e concedere al personale il tempo necessario per la formazione, questo piccolo assaggio vuole essere lo spunto per dedicare maggior tempo alla formazione. Il sous.chef è il cuoco in seconda, ma il suo ruolo è molto importante, egli infatti è responsabile della cucina e del personale, supervisiona il lavoro dei colleghi e riporta all'Executive Chef. Per partecipare occorre inviare la propria candidatura compilando il form su il sito de Il Desco (www.ildesco.eu)

Tornano anche per l'edizione 2019 gli incontri della Fisar – Delegazione Lucca Garfagnana, per un viaggio polisensoriale nel mondo del vino per apprendere le regole della degustazione. (evento gratuito previa iscrizione on line).

 

il desco - imparare cose nuove

A MISURA DI BAMBINO

Tornano a Il Desco gli appuntamenti per i più piccoli, tanti laboratori e attività per imparare l'importanza del cibo giocando, ma non solo anche per conoscere costumi e saperi della nostra tradizione. Anhe quest'anno al Real Collegio sarà allestita l'area Kids, dove le mamme possono trovare tutto il necessario per il Baby Pit stop, ovvero comode sedie, fasciatoio e area per il gioco dei loro piccoli.

Ecco gli appuntamenti da non perdere:

- Profumi ... a colori, il laboratorio per sperimentare liberamente colori naturali e atossici, aromatizzati con caffè, spezie e erbe aromatiche per creare le loro composizioni tutte da ... annusare! (a cura di Lu.C.C.A. Lucca Center of Contemporary Art– sabato 30 novembre ore 11:00)
- Attraverso la lettura di pagine tratte dal libro per bambini "I colori delle emozioni" di Anna Llenas, il pubblico dei più piccoli si immedesimerà nella storia, ritrovandosi attraverso le parole lette in mezzo ai personaggi e alle vicende raccontate. (a cura di Cooperativa Sociale La Luce con Confcooperative – sabato 30 novembre ore 14:30)
- Alla scoperta di alcuni aspetti fondamentali della cultura medievale, come il susseguirsi dei lavori dell'uomo lungo il corso dell'anno e in rapporto alle stagioni, soffermandosi sulle coltivazioni e prodotti agricoli di ogni periodo è il tema del laboratorio in programma domenica 1 dicembre alle ore 11:00 a cura del Museo della Cattedrale.
- Le protagoniste dei cartoons Disney insegneranno l'importanza del pesce e i benefici della frutta e verdura. Infatti secondo uno studio della De Monfort University giocare con frutta e verdura aiuta ad apprezzarli. (A cura di Incanto Party Planner & Animazione Di Samantha Pardini - 1 dicembre ore 14:30)
- Laboratorio per realizzare decorazioni per la tavola delle feste con rami, cortecce, foglie, bacche e pigne scoprendo le diverse specie che la natura ci regala. (a cura di Museo Storico Botanico Cesare Bicchi e Orto Botanico - , sabato 7 dicembre alle ore 11:00.)
- Imparare a conoscere gli usi e i costumi della tavola medievale, le ricette, la stagionalità degli alimenti e realizzazione di un piccolo manufatto utilizzando la creatività, è l'attività del laboratorio organizzato da Via Francigena Entry Point, sabato 7 dicembre alle ore 17:30.
- Domenica 8 dicembre i bambini potranno divertirsi a disegnare e colorare il motore a scoppio del Museo Barsanti e Matteucci, esposto per l'occasione a Reala Collegio.

 

 

 

Giovedì, 21 Novembre 2019
il desco 2019